KALPORZ AWARDS 2011 10#1

I 150 anni dell’Unità dell’Italia, la “primavera araba”, l’uccisione di Osama Bin Laden, gli indignados, gli attentati ad Oslo e nell’isola di Utøya, l’incidente alla centrale nucleare di Fukushima, l’ETA che abbandona le armi e, of course, le dimissioni di Silvietto. La crisi perenne e, forse, una pre-rinascita.

Scopriamo oggi definitivamente i Kalporz Awards 2011, ovvero la nostra colonna sonora del 2011. Ed ecco le posizioni più importanti, quelle che vanno dalla 10ima fino a quell’album che rimarrà – per noi – a segnare in maniera indelebile questa annata.

10.

THE FIELD

“Looping State Of Mind”

(recensione)

____________________________

9.

CHAPEL CLUB

“Palace”

____________________________

8.

ANNA CALVI

“Anna Calvi”

____________________________

7.

JAMES BLAKE

“James Blake”

(recensione)

____________________________

6.

JOSH T. PEARSON

“Last Of The Country Gentlemen”

(recensione)

____________________________

5.

THE HORRORS

“Skying”

(recensione)

____________________________

4.

PJ HARVEY

“Let England Shake”

(recensione)

____________________________

3.

VERDENA

“Wow”

(recensione)

____________________________

2.

ST. VINCENT

“Strange Mercy”

(recensione)

____________________________

1.

FLEET FOXES

“Helplessness Blues”

(recensione)
(a mente fredda)

Link Kalporz Awards (già Musikàl Awards):
Kalporz Awards 2011 (dalla 20a alla 11a posizione)
Kalporz Awards 2011 (dalla 30a alla 21a posizione)
Kalporz Awards 2010 (vincitori: Arcade Fire)
Kalporz Awards 2009 (vincitori: Flaming Lips)
Kalporz Awards 2008 (vincitori: Portishead)
Kalporz Awards 2007 (vincitori: Radiohead)
Kalporz Awards 2006 (vincitori: The Lemonheads)
Kalporz Awards 2005 (vincitori: Low)
Kalporz Awards 2004 (vincitori Blonde Redhead, Divine Comedy, Franz Ferdinand, Wilco)
Kalporz Awards 2003 (vincitori: Radiohead)
Kalporz Awards 2002 (vincitori: Oneida)
Kalporz Awards 2001 (vincitore: Ed Harcourt)

21 dicembre 2011

Commenti

Scrivi un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>