Unknown Mortal Orchestra: un ottimo soffritto

Ma che cavolo… i gusti cambiano. Tipo che i tortelli di zucca no, non li si poteva vedere, e poi ti svegli un giorno che scopri che con il soffritto sono splendidi.

Ecco, come quando ti sorprendi improvvisamente a godere del groove funkeggiante della Unknown Mortal Orchestra e pensi che anni fa non avresti potuto assaporare così a fondo giri di basso talmente ’70 da sembrare esser piombati fuori da telefilm polizieschi sconosciuti e malfamati di quegli anni.

Ma sono i diversi elementi che affascinano della band americana/neozelandese, il cui ep omonimo è stato lanciato da The Sounds Of Sweet Nothing e da qualche blog influente: quel mantecare Prince con gli Who, gli anni ’60 coi ’70, con una prepotenza formidabile di chitarre psichedeliche alla Hendrix e qualche passaggio prog. Un mischione?

Gustosissimo. Coi tortelli di zucca poi…

Per un periodo limitato si può scaricare “Thought Ballune” come free download dalla loro bandcamp page.

(Paolo Bardelli)

30 novembre 2010

1 Comment

  1. Pingback: Our Food And Beverage Blog » Archive du blog » Exactly About Risotto Within Italian Language Meals

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.