Kalporz diventa maggiorenne!

Ebbene sì, c’è chi è reduce dagli scritti degli esami di maturità, e chi compie 18 anni. Kalporz, ad esempio. Non è l’anno dei festeggiamenti matti – li faremo per i 20 – però è un appuntamento importante.

Il 26 giugno del 2000 andavamo online, e da allora è stato un incedere giornaliero di cui abbiamo fatto fatica ad accorgerci, tanto eravamo presi.

Ma oggi ci fermiamo un attimo, e per l’occasione due artisti che stimiamo ci hanno donato un biglietto di auguri di compleanno, una cartolina di festeggiamento.

La prima è opera di Nino Cammaratache ha disegnato per noi alcune illustrazioni dei concerti del mese (“Live It!”), e che ha immaginato un kalporz davvero rocker (noi siamo più morigerati, a dire il vero).

La seconda opera è invece di Makkinoso, designer modenese che fa del post-pop il suo immaginario prediletto, con raffigurazioni di oggetti strampalati e weirdos provenienti dall’assurdo quotidiano e dai suoi ricordi di bambino.

Oggi in redazione stappiamo un prosecco e poi si continua as usual con una precisazione: no, non diventeremo più seriosi ora che siamo ufficialmente responsabili delle nostre azioni.

Auguri a tutti i kalporziani del mondo!

(Paolo Bardelli)