Senza nome
Kalporz
scrive di musica, con una propria visione, dal 2000.

Siamo da sempre attenti alle novità, alle tendenze, alle scene emergenti, e ci piace raccontarle in modo originale, senza filtri e con cura. In particolare la nostra curiosità musicale è alla ricerca delle “cose belle”. E cosa è bello puoi raccontarcelo anche tu.

Se sei una persona che vede, ascolta, si informa, pensa, apprezza, sceglie, allora puoi provare ad essere dei nostri.

Stiamo cercando dei collaboratori, o come li chiamiamo noi simpaticamente scribacchini, che vogliano far parte dell’esperienza di Kalporz: offriamo la condivisione di un progetto e di una passione. L’impegno richiesto è in questo senso: non un numero minimo di articoli, ma la voglia di comunicare e in ogni caso di contribuire continuativamente nel tempo al linguaggio di Kalporz con i propri contributi. Ci piacerebbe poter contare su dei corrispondenti nelle diversi parti del territorio italiano, che ci possano anche raccontare quello che musicalmente (di bello) succede nelle loro zone.

Mandaci un pezzo che hai scritto: decidi tu la lunghezza, il taglio, l’argomento. Può essere una recensione, un approfondimento, un live report – l’importante è che si tratti di musica, e che sia nella nostra linea editoriale. Se ci piace lo pubblicheremo. E ci conosceremo.

Puoi spedire tutto a Paolo, il nostro capo-redattore. La sua mail è bardelli@kalporz.com.

Ultima necessaria precisazione: Kalporz non ha proventi specifici, per cui non può (purtroppo) pagare i collaboratori. Quello che può fare, per contribuire alla passione musicale degli scribacchini, è richiedere accrediti per i concerti interessanti e condividere in anteprima i contenuti musicali che ci vengono inviati dalle etichette e uffici stampa.

Ma soprattutto far sentire i propri collaboratori parte di un progetto.