Noel Gallagher per la prima volta solista, con due album

Noel Gallagher ha confermato a Londra in una conferenza stampa accompagnata da inevitabile live tweet e presto interamente su youtube il suo nuovo progetto.
Puntuale il commento del fratello minore sul suo twitter: “SHITBAG” (nb: sacco di merda).
Fuoriuscito dagli Oasis, i cui reduci hanno sfornato il discusso progetto Beady Eye, ecco la risposta del fratello maggiore. “Noel Gallagher’s High Flying Birds” sarà il primo di due album. Uscirà il 17 ottobre per Sour Mash Records, la sua etichetta. Registrato tra Los Angeles e Londra, è stato co-prodotto da Noel e David Sardy.

Il secondo album, previsto per il 2012 e ancora senza titolo, sarà più fuori, di testa e dai canoni-Oasis. I produttori Amorphous Androgynous avevano già lavorato alla dilatazione di una versione in chiave remix psichedelico dell’ultimo album della band di Manchester, “Dig Out Your Soul”. Diciotto tracce tra vaudeville, space jazz, kraut, soul, funk e tanta attesa.
Il tour dovrebbe invece partire prima, in autunno.

Questa infine la tracklist del primo album solista del fratello maggiore dei Gallagher più noti della storia inglese:

1. Everybody’s On The Run
2. Dream On
3. If I Had A Gun…
4. The Death Of You And Me
5. (I Wanna Live In A Dream In My) Record Machine
6. AKA… What A Life!
7. Soldier Boys And Jesus Freaks
8. AKA… Broken Arrow
9. (Stranded On) The Wrong Beach
10. Stop The Clocks

Nell’attesa, la già nota outtake “Stop The Clocks” pezzo di chiusura dell’album, qui ascoltabile in versione-Oasis.

6 Luglio 2011

1 Comment

  1. matteo maioli

    07/07/2011 at 21:54

    FORZA NOEL!!!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *