Top 7 della settimana (#47, 2019)

7) Paul McCartney headliner del Glastonbury

Largo ai giovani! Il Glastonbury, uno dei festival più importanti del mondo, ha appena annunciato l’headliner che suonerà il sabato sera, nello slot principale del weekend: è un certo Paul McCartney. Forse due occasioni più comode per vedere l’ex Beatles saranno le due date italiane del suo prossimo tour, a Napoli e al Lucca Summer Festival.

6) Le Nomination ai Grammy Awards 2020

I premi, soprattutto nel campo del music business, non interessano a nessuno e non sono mai stati sinonimo di coerenza o oggettività, ma bisogna pur parlare di qualcosa nella pausa caffè, no? Questa settimana sono arrivate le nomination ufficiali dei prossimi Grammy Awards, ed a giocarsi il titolo di Miglior Album dell’Anno nell’edizione 2020 saranno nostre vecchie conoscenze come Billie Eilish, Lana Del Rey, Bon Iver, Lil Nas X, Ariana Grande, Lizzo, H.E.R. e i Vampire Weekend.

5) Tornano quelli de… Calibro 35

I Calibro 35 nella loro raffinatezza non sono mai stati totalmente estranei allo sporco mondo dell’hip hop, visto che alcune loro registrazioni sono state campionate da gente come Dr. Dre e Jay Z. Ora però il matrimonio è celebrato a pieno: il primo singolo pubblicato in attesa di Momentum, il prossimo album in uscita nel 2020, è un pezzo rap d’altri tempi in collaborazione con Illa J, fratello minore del leggendario producer J Dilla.

4) Ciao mondo! Torna anche King Krule

Era da un po’ che non avevamo notizie del buono Archy Marshall e ci stavamo preoccupando. A due anni di distanza da The Ooz ci fa sapere che sta bene a modo suo, con un cortometraggio lo-fi di 16 minuti.

3) Subsonica e la rivisitazione anti-boomer di Microchip Emozionale

Chiunque abbia vissuto anche di sfuggita gli anni ’90 conosce bene l’importanza trasversale di un album come Microchip Emozionale dei Subsonica. Nel ventennale dell’uscita, la band torinese vuole farsi conoscere anche dalle nuove leve di ascoltatori con Microchip Temporale, una rivisitazione dell’originale ricca di ospiti presi dal panorama it-pop contemporaneo (Cosmo, Motta, Coma Cose, Willie Peyote, Coez…). A voi il giudizio sull’operazione con (forse) il miglior estratto dall’album.

2) Nuova musica per Squarepusher

Si sentiva anche la mancanza dello spacciatore di quartiere più amato da chi ascolta musica storta e difficile: Squarepusher arriverà alle nostre orecchie con un nuovo album di inediti il prossimo 31 gennaio 2020, sempre per Warp, sempre con gran classe, come si può sentire dalla primissima anticipazione.

1) FKA Twigs con Sampha da Jools Holland

Lei è una delle protagoniste assolute dell’anno e, come per ogni musicista importante con un nuovo album all’attivo,  il passaggio obbligatorio è un’esibizione al britannico Later… with Jools Holland, più o meno il programma musicale principale del mondo in questo momento. Per l’occasione, la celestiale FKA Twigs s’è fatta accompagnare al pianoforte da Sampha. Buona visione.