Farewell, Simply Red!

Farewell sa molto di definitivo, di tragico.
Farewell, farewell…cantava struggente Sandy Denny, in Liege & Lief.
Ma noi che siamo degli ometti, non piangeremo.
Forse perchè questi addii suonano un po’ inflazionati o forse perchè è primavera e in primavera piange solo l’allergico.
“Farewell – Live in concert at Sydney Opera House”: il 24 maggio la EMI pubblicherà in vari formati (CD, DVD, Blu Ray…) lo show tenuto dai Simply Red lo scorso 13 ottobre 2010, con l’imponente Opera House di Sydney come fondale. Accompagnato da Ian Kirkham (tastiere, sax), Kenji Suzuki (chitarra), Dave Clayton (tastiere), Pete Lewinson (batteria), Steve Lewinson (basso), e Kevin Robinson (tromba, flauto), Mick Hucknall presenta un repertorio di hit che hanno caratterizzato la sua lunga carriera, canzoni di successo selezionate tra i dieci album registrati in studio. Inoltre il 16 maggio l’ultimo concerto del tour Farewell – registrato a Londra nel dicembre del 2010 – verrà proiettato in tutti i cinema Italiani del circuito UCI ed in una selezione di altri multisale anche il 17.
Non c’è che dire, un addio in grande stile. In fondo, Hucknall è un personaggio che di stile ne ha sempre avuto: la sua abituale frequentazione con le classifiche di mezzo mondo non gli ha mai fatto perdere di vista una certa dignità melodica, un tocco leggero che lo ha spesso elevato dalle miserie qualitative delle charts degli ultimi 20 anni.
Farewell Mick, see you tomorrow!

(Max Cavassa)

11 maggio 2011

1 Comment

  1. fabio "Mr. Dreamcast"

    11/05/2011 at 20:39

    Personalmente non mi mancherà 🙂

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *