THE BEATLES, Magical Mistery Tour (EMI Parlophone, 1967)

“Magical mistery tour” è un disco splendido… per forza! Mi spiego : esso compare nella discografia ufficiale degli albums, ma in realtà non fu concepito come tale. Alcune canzoni facevano da colonna sonora al loro film omonimo, in cui si descriveva di un demenziale viaggio in pullman, scontata metafora di un allucinato trip lisergico, ma grande documento testimone del culmine dell’era psichedelica; tra queste spicca la stessa “Magical mistery tour”, freschissima e gioiosa, la cupa “Blue Jay Way”, ulteriore conferma delle ottime doti compositive del sempre un po’ ghettizzato Harrison e la solita irresistibile marcetta di McCartney, “Your mother should know”. Gli altri pezzi presenti sono proprio quelli che rendono “Magical…” una raccolta imperdibile, contenente infatti tutti i 45 giri pubblicati durante l’anno di grazia 1967… Guardatevi un po’ i titoli e capirete che manciata di capolavori avete davanti e nel caso fortuito non li aveste mai ascoltati, “Strawberry fields forever” e “Penny Lane” (edite nello stesso 45 ed ambedue così belle da recare sulla propria facciata un eloquente “Side A”), “I am the walrus”, “Hello goodbye”, “The fool on the hill” potrebbero farvi scoprire il vostro personale Santo Graal.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.