La prima scommessa del 2011: i Ringo Deathstarr

Le classifiche del 2010 mica le archiviamo così facilmente… dopo la nostra collettiva, arriveranno anche tutte quelle di ciascun scribacchino. Ne vedremo delle belle.
Ma per ora, prima di buttarci a capofitto nei tortellini di Natale, nei caplét, ci verrebbe quasi da scommettere su un qualche nome del 2011. E’ ancora presto, sì sì, ma quando abbiamo ascoltato i Ringo Deathstarr, un noise-pop trio di Austin che sta ai The Pains Of Being Pure At Heart come (all’inizio) gli Editors stavano agli Interpol, ce ne siamo subito infatuati.
E’ semplice pop spinto con arrangiamenti chitarrosi ma è il lato sognante che è catchy, che non si può non amare.
Segnatevi ‘sto nome: che appunto – a proposito di amore – il loro album “Colour Trip” uscirà il 14 febbraio 2011 su etichetta Club AC30. Vediamo se la nostra scommessa sarà confermata.

RINGO DEATHSTARR – SO HIGH from cassandra lee hamilton on Vimeo.

(Paolo Bardelli)

18 dicembre 2010

1 Comment

  1. pharma

    18/12/2010 at 19:39

    naaaaaaaa…….sara’ la solita sola…..:(

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *