KING CRIMSON, B’ Boom (2CD Virgin, 1995, live)

In assoluto è uno dei migliori dischi live che mi sia capitato di ascoltare. I meriti del doppio trio già ascoltati, ma in studio, in “Thrak”, sono qui ampliati, con esecuzioni più sciolte ed incisive. In più abbiamo diverse riprese dalla discografia passata, ed in particolare dalla pietra miliare “Discipline”. Vanno assolutamente ascoltate le evoluzioni di questa formazione: due chitarre, due bassi e due batterie che suonano all’unisono, creando un unico pulsante organismo. E’ questo un disco che (non avrei mai pensato di dire una cosa di questo genere), al di la degli indubbi meriti compositivi, sarebbe comunque largamente positivo anche solo per come è suonato. Su tutti, vorrei in particolare menzionare lo splendido affiatamento esistente fra le batterie di Bill Bruford e Pat Mastelotto: il grande Bill dimostra di non voler fare la prima donna (ne avrebbe tutti i diritti) e il lavoro di questa coppia è da applausi. L’acquisto di questo live rende (quasi) superfluo quello di “Thrak”, tanto più che la qualità di registazione è nettamente superiore.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.