Cabeki, un filmato in super 8 per “Polvere di Carta”

Le immagini di un filmato in super 8 accompagnano “Polvere Di Carta”, primo brano estratto dall’album di debutto di Cabeki, “Il montaggio Delle Attrazioni”, pubblicato il 18 marzo 2011 su Tannen Records.
Nuvole, alberi, cielo, palazzi, persone, panni stesi e vecchie auto riflettono tutti i colori degli anni Ottanta della Thailandia.

Cabeki è il progetto strumentale di Andrea Faccioli, polistrumentista/compositore veronese, classe 1978. Nato da rielaborazioni di musiche di scena scritte per teatro e immaginifiche colonne sonore, Cabeki si muove fra strumenti convenzionali, folk ed etnici e non convenzionali strumenti/giocattolo, come Ukelin, Autoharp, Stylophone, e brevi interventi di elettronica.
Il risultato è una sequenza di ambientazioni sonore e paesaggi (dal Mississippi al Marocco, dal post rock al blues, dalla musica da camera e all’elettronica minimale). I punti di riferimento sono Jim O’ Rourke, Penguin Cafè Orchestra, Tin Hat Trio, Yann Tiersen, Sufjan Stevens, T Bone Burnett.

10 aprile 2011

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.