Godblesscomputers e Bassi Maestro al DumBo per ROBOT Festival

Godblesscomputers incontra per la prima volta sul palco Bassi Maestro nelle vesti del suo moniker elettronico North of Loreto. Grazie a un progetto realizzato dall’Associazione Shape (ROBOT Festival), vincitore del Bando Nuove Produzioni Musicali del Comune di Bologna, i due artisti avranno la possibilità di far dialogare i propri linguaggi attraverso una residenza di tre giorni negli spazi post-industriali di DumBO (Bologna) il cui esito verrà presentato sabato 16 ottobre alle h 22.30, sempre a DumBO, sul palco del Binario Centrale con ingresso gratuito.

Una nuova produzione che darà vita a contenuti inediti e remix creati ad hoc per un back to back set durante il quale i due artisti si esibiranno in un vero e proprio sound clash mischiando boom bap, rare grooves, house, soul &l nu jazz, elettro funk.

Il progetto di Shape nasce dalla volontà di connettere e mettere a confronto due artisti di generazioni differenti che si stimano a vicenda e che hanno una passione comune per la musica black. L’obiettivo è realizzare qualcosa di totalmente nuovo che dia valore allo scambio e alla commistione dei linguaggi e possa, in questo modo, generare interesse in entrambe le comunità di riferimento dei singoli artisti.

L’evento, targato ROBOT, si avvale della collaborazione di Totally Imported , che si occupa di management, produzione, editoria e promozione musicale in tutte le sue sfaccettature. La residenza verrà, inoltre, documentata attraverso un reportage, che sarà pubblicato in esclusiva su una rivista di settore corredato da un’intervista doppia.

Godblesscomputers è uno dei moniker di Lorenzo Nada, beat maker, producer e dj, mosso da una precoce passione per i campionatori e per i vinili. Il progetto nato nel 2011 è ispirato da ritmiche e stilemi della musica black, avanza in territori elettronici mantenendo però fedele il groove e il calore originario del suo suono. Il suo primo disco ufficiale “Veleno” esce nel 2014 e sancisce il suo ingresso nella scena elettronica italiana indipendente, l’album successivo “Plush and Safe” (2015) ne è una conferma. “Solchi” (2017, La Tempesta) ha segnato un punto di svolta nel suo percorso artistico, portandolo a una nuova dimensione live con una band di tre elementi e a riconnettersi con le sue radici musicali hip hop, sviluppandole e reinterpretandole. Nel 2020 entra nel circuito della londinese Awal, sancendo il suo ingresso discografico nella scena elettronica internazionale e pubblicando i tre nuovi singoli “Fire In The Jungle”, “Lions”e “Float”.

“The Island” è il nuovo album di Godblesscomputers uscito il 4 dicembre 2020 per La Tempesta International, un nuovo viaggio immaginario verso una terra lontana. Otto tracce che ci conducono in un’isola misteriosa, raccontata in altrettanti capitoli che portano l’ascoltatore a seguire il corso della storia.


Già rapper e figura di riferimento degli ultimi 25 anni di Hip Hop Italiano, produttore multi platino e dj con un’invidiabile collezione di vinili, Bassi Maestro si slega dal rap nel 2018 per dare vita a un nuovo progetto musicale elettronico, North of Loreto, che parte dal suo quartiere di appartenenza (NoLo, nuovo centro nevralgico della creatività artistica milanese) e rende omaggio alle origini musicali di Bassi, classe 73, che cresce assimilando e facendo propri i codici musicali del decennio successivo. L’album d’esordio “NoLo” pubblicato a maggio 2019 vanta collaborazioni internazionali del calibro di Domino, Diamond Ortiz e Saucy Lady fino ad arrivare al featuring italiano con Ghemon. Nel 2021 esce l’album strumentale “M” dalle sonorità decisamente più elettroniche, con tributi alla house music di fine anni 80/inizio 90, seguito nel 2021 dall’ EP “Changes”.

Articoli correlati

Related Items